La cestista dell’Azzurra Basket di Omegna esibisce sui social network le proprie doti: un inno alla bellezza sana e sportiva

Valentina Vignali in carne e bikini si espone: “Con le ossa fateci il brodo, noi vogliamo la nutella”. Così la cestista sul suo profilo Instagram “giustifica” uno scatto da urlo: spot contro l’anoressia.

Riminese, classe 1991, l’ala dell’Azzurra Basket di Omegna, ha vestito anche le maglie di Sora (Serie C), Rimini, Forlì, Cervia e Fortitudo Pomezia. Alta 183 cm, ha un fisico da modella, sfruttato a dovere: nel 2006 ha partecipato a Miss Muretto, nel 2009 si è diplomata alla Elite Fashion Academy di Milano e nel 2010 è stata tra le finaliste di Miss Italia. Ma c’è di più. Ha lavorato come valletta ad alcuni programmi di Rai, ha vestito i panni di corteggiatrice a Uomini e donne, e ha debuttato al cinema (come comparsa) nel film Sotto il vestito niente, l’ultima sfilata. Ma la popolarità di Valentina Vignali si è impennata grazie alla cover di Playboy Italia (ottobre 2013). Ah, la ragazza ha anche prestato volto (e corpo) al cortometraggio di Michael Righini dal titolo che dice tutto: Come portare a letto una donna.

Fonte: Gazzetta.it